Nicola Zingaretti a Cisterna per Valentino Mantini e la sua coalizione: “questa città deve riprendersi il suo futuro”

Grande affluenza di pubblico per Nicola Zingaretti, in piazza Saffi a Cisterna per sostenere il candidato sindaco Valentino Mantini.

“Cisterna ha bisogno di riacquistare il senso della comunità, il senso della relazione. Cisterna deve tornare ad essere una città che discute e che si lascia alle spalle i troppi anni di commissariamento. Lo deve fare per tutti e per ognuno”.

Con queste parole, Valentino Mantini ha introdotto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Siamo in piazza perché dobbiamo tornare ad essere una comunità, perché il rapporto diretto con la città, con chi ha bisogno di conoscere e comprendere le cose è l’unica soluzione per poter restituire dignità ad un paese che lo merita per i suoi trascorsi storici e culturali e anche per la capacità di essere un punto di riferimento nell’asse viario Roma-Latina.”

Al centro del dibattito pubblico i problemi del paese,i servizi sul territorio, la gestione dei fondi pubblici e il futuro di Cisterna.

“c’è una cattiva politica – ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti– che pensa che il destino sia quello di commentare, raccontare o peggio di cavalcare i problemi. La prima differenza tra noi e gli altri. Noi non vogliamo rappresentare i problemi, noi non vogliamo raccontare i problemi, noi con Mantini vogliamo vincere perché i problemi delle persone li vogliamo risolvere. La grande differenza della politica in questo momento, tra chi usa i problemi delle persone e chi ne sente tutto il peso e combatte affinché vengano risolti”.

Zingaretti ha poi sottolineato l’ottimo lavoro di Valentino Mantini, essenziale per risanare le sorti di una Regione Lazio distrutta.

“Quando sono arrivato in Regione Lazio nel 2013, avevamo trovato una Regione distrutta, eravamo la peggiore sanità italiana: debiti, blocco delle assunzioni, il blocco degli investimenti, le chiusure di cui anche voi siete stati vittime. Combatto per Mantini- ha detto il Presidente- eccellente uomo di governo e della pubblica amministrazione e lo dico da testimone oculare, purtroppo non voto qui”.

In conclusione ha invogliato la comunità a fare una scelta oculata, cercando di lasciarsi alle spalle i fallimenti amministrativi degli anni passati.

“Questa città deve riprendersi il suo futuro perché abbiamo alle spalle solo fallimenti amministrativi, non possiamo rimanere indietro perché non è vero che i prossimi anni saranno drammatici, dobbiamo cogliere le opportunità dei finanziamenti che noi sosteniamo quindi è scontato che queste saranno opportunità anche per Cisterna.”

 


Print  
admin

admin